Chanterelle, la prelibatezza gialla

Con un aroma gradevole e un gusto delicato, è diventato uno dei funghi più consumati al mondo.

Comunemente noto come gallinacci, anacardi o gallinacci, il Cantharellus cibarius è un fungo commestibile facile da trovare vicino a querce, castagni e lecci. A seconda delle caratteristiche del terreno in cui cresce, la sua tonalità può variare dal giallo biancastro al giallo dorato o arancio.

Il suo nome, cantharellus, significa "coppa" in latino, come la forma del fungo adulto. Ma in Spagna ha tante denominazioni quante sono le zone in cui viene prodotto. Così, in castigliano è conosciuto come cabrilla, santerella, fungo di faggio o fungo di San Juan; mentre in basco ha più di una dozzina di denominazioni: zizahori, txaltxatua, urre perretxikoa, baina… In catalano è battezzato come rossinyol, vaqueta o ginesterola, tra gli altri nomi. In inglese si chiama chanterelle, e in italiano e francese, rispettivamente finferli e gyrole.

Il suo gradevole profumo di pesca, il suo sapore dolce e morbido e la particolare consistenza e consistenza della sua polpa fanno del gallinaccio selvatico un fungo molto apprezzato in cucina. È forse il fungo selvatico più consumato al mondo e puoi trovarlo tutto l'anno nel nostro Laumont Shop. Acquista funghi online.

Con i finferli puoi preparare stufati, stufati e salse, sia di carne che di pesce. Sono perfetti anche per fare le uova strapazzate, un classico della cucina micologica. Inoltre, è l'ingrediente ideale per creare ricette originali, come la pizza margarita con finferli saltati o una squisita patata al forno e finferli gratinati.

Uno dei grandi vantaggi del cantharellus cibarius è che dura molti giorni in frigorifero senza perdere consistenza. È meglio conservarli in un contenitore leggermente aperto con diversi strati di carta per assorbire tutta l'umidità.

Questi funghi selvatici non hanno quasi nessun grasso e hanno molti minerali e altri componenti benefici per il corpo. Le vitamine nei finferli aiutano nel corretto funzionamento del cervello, poiché partecipa alla sintesi della serotonina. Ha anche proprietà antiossidanti, poiché può convertire i radicali liberi in molecole più stabili e quindi rallentare il deterioramento cellulare.

Chanterelle contiene anche composti attivi che possono prevenire l'ossidazione e l'infiammazione cellulare.


Pubblicazione più antica Pubblicazione più recente