Cosa sono i tartufi?

La varietà di tartufo più importante in Spagna è il Tartufo del Melanosporum o tartufo nero. La stagione della raccolta va da novembre a marzo, con le date di Natale che sono il momento del massimo consumo.

I tartufi sono funghi ipogeni della classe ascomysits nascosti sotto la superficie del suolo, profondi circa 20 centimetri, che si sviluppano nelle radici di alcune piante legnose, in particolare il genere quercus, creando un rapporto di simbiosi.

Il tartufo è costituito dal tartufo o dal micelio, dal tartufo o dal corpo fruttifero e dall'ascas, con spore all'interno di due o sei. Le sue dimensioni sono di 3-6 centimetri e il suo peso è da 20 a 200 grammi. Hanno una forma asimmetrica e arrotondata, mentre il loro caratteristico colore nero li rende noti come diamante nero.

Coscoja, quercia, nocciolo e quercia olmo sono spesso considerati specie di tartufi, come tartufi si sviluppano nelle loro radici. Sono molto apprezzati in cucina per il loro grande sapore e aroma profondo, in grado di esaltare qualsiasi piatto, anche il più essenziale. Ci vuole una piccola quantità di tartufo per aromatizzare il cibo al fine di utilizzarli in cucina. Sono un fungo con pochi grassi e acqua alta che hanno molte vitamine e minerali e hanno proprietà medicinali.

I tartufi possono essere consumati freschi, crudi o cotti, finemente in polvere o trasformati in bistecche, così come i piatti di accompagnamento di carni, pollame, pate e insalate tra gli altri. È anche comunemente usato come condimento.


Pubblicazione più recente